Economia della Felicità XVIII Conferenza Internazionale 2018 – 30 settembre – Prato

0
509

Domenica 30 settembre  2018 si aprirà il  XVIII Convegno Internazionale  Economia della Felicità al Teatro Politeama di Prato con i vari interventi dei relatori italiani e internazionali.

Le prenotazioni sono aperte fino a  esaurimento posti.

All’esterno del Teatro saranno allestiti 3 mercatini con prodotti locali e  sarà possibile  pranzare con “Il cestino della felicità”.

Sabato 29 all’interno della Villa San  Leonardo al Palco  (Prato)  molti dei  relatori della plenaria  terranno una serie di workshop (3 la mattina – 4 il pomeriggio) a cui è già possibile prenotarsi.

In un ambiente di grande bellezza sarà possibile discutere, pranzare e  perfino  ballare. Al termine della giornata, serata conviviale con cena e musica. Per la giornata di sabato i posti disponibili sono solo 200, affrettatevi con le prenotazioni.

Per tutte le informazioni visita il nostro sito

Prenota il tuo posto ai workshop del sabato 

Prenota il tuo posto al convegno della domenica

Visiona i video della scorsa edizione

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa potatura: come ritrovare il tempo di vita
Articolo successivoRiflessione sul km.zero
Luca Madiai
Mi interesso da qualche anno delle tematiche della decrescita e della sostenibilità ambientale, economica e sociale. Sono arrivato alla decrescita dopo il mio percorso di studi di ingegneria nel settore della produzione di energia. Durante gli anni universitari sono stato membro attivo dell’associazione studentesca europea AEGEE ed ex presidente della sede locale di Firenze (AEGEE-Firenze). Ho lavorato a un progetto sull’energia geotermica a Budapest, dove sono vissuto per alcuni mesi nel 2009 e nel 2010 e ho scritto la tesi di laurea specialistica. Ho studiato anche la lingua ungherese. Nell’autunno del 2010 ho scritto il saggio Decrescita Felice e Rivoluzione Umana e aperto l’omonimo blog dove cerco di diffondere le mie idee attorno alla decrescita felice e alla filosofia buddista. Nel 2012 ho contribuito alla rinascita del Circolo Territoriale del Movimento della Decrescita Felice di Firenze (MDF-Firenze), di cui sono parte attiva. Ho lavorato nel settore delle energie rinnovabili, in particolare fotovoltaico ed eolico. Mi diletto nello scrivere poesie “decrescenti” e nello spostarmi quasi sempre in bicicletta. Credo nella sobrietà, nella semplicità e nelle relazioni umane disinteressate come mezzo per migliorare la qualità della vita e cerco ogni giorno di attuarle. Ho scritto due libri sulla decrescita liberamente scaricabili da questo sito: "Decrescita Felice e Rivoluzione Umana" e "Ritorno all'Origine"

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.