Fotovoltaico in Italia: a giugno un passo avanti rispetto all’eolico

1
944

Secondo le ultime stime del Rapporto Terna in Italia, nel mese di giugno, il fotovoltaico ha superato con 723 GWh la produzione elettrica mensile del geotermico (441 GWh) e dell’eolico (618 GWh).
Facendo un raffronto con i dati dell’anno scorso salta subito all’occhio come la produzione elettrica da fotovoltaico sia raddoppiata a partire dal mese di gennaio fino a raggiungere un aumento, rispetto allo scorso anno, del 286,5%. Stando al parere degli esperti, il sorpasso del fotovoltaico è un fenomeno storico di grande spessore, soprattutto se confrontato con il peso del settore dell’eolico nel comparto delle rinnovabili.

Il sorpasso non è avvenuto solo per produzione lorda di energia ma anche per potenza installata di impianti.

Dalle cifre che emergono dal rapporto gli impianti fotovoltaici saliranno dagli attuali 6,75 Tw a 9 Tw di potenza installata, grazie ai numerosi incentivi recuperati dalle bollette delle famiglie italiane famiglie e dalle imprese.‬‪ ‬‪Inoltre la repentina crescita del settore fotovoltaico tende a trainare e a far emergere con grande slancio tutto il comparto delle energie rinnovabili.

Aumentando la produttività crescono anche gli investimenti, con un +42%, per una somma complessiva di 22,6 miliardi di euro, e i posti di lavoro, che nel settore energia ha evidenziato un +19%, per un totale di 140.000 addetti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa paura del tempo libero
Articolo successivoAvere tempo per tutto
Research and Technological Innovation Agency for the Sustainable Development srl, in breve R.&T.I.A. srl, è costituita nel gennaio del 2003 a Pisa, individuando nella progettazione di impianti industriali complessi, nell’ottimizzazione e sincronizzazione dei processi industriali, nel trasferimento tecnologico e nel supporto alla gestione integrata dei rifiuti urbani e speciali anche pericolosi il proprio core business. Dal gennaio 2005 è diretta dal dr. Chim. Ind.le Fabrizio Nardo, rientrato in Italia dopo un’esperienza quinquennale a Boston (USA), presso l’Advanced Technology Centre di Axcelis Technologies Inc., nella ricerca applicata in qualità di Process & Applications Engineer nel settore dei semiconduttori.

1 commento

  1. Il settore del fotovoltaico ha fatto enormi passi avanti grazie anche all’aiuto degli incentivi che venivano dati a coloro che installavano un impianto. Penso che sia un settore che va sostenuto perchè comporta diversi vantaggi.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.