Multiuniversi

2
797

Troppo assorbiti dalla quotidianità pensiamo che solo questo mondo su cui camminiamo è il nostro luogo di vita.

Perdiamo di vista il mondo di lassù, il mondo del poi, il mondo dell’eterno.

Come se indossassimo occhiali incapaci di filtrare luci e messaggi di un altro mondo che supera i nostri sensi.

Come fossimo sprovvisti delle giuste antenne per ricevere i messaggi.

Come fossimo una radio tarata male, incapace di ricevere tutte le stazioni emittenti.

Così ci convinciamo che solo ciò che arriva ai nostri occhi, ai nostri sensi , è reale.

Ma il vero non è di questo mondo.

CONDIVIDI
Articolo precedentePale Blue Dot: uno sguardo alla Terra da lontano
Articolo successivoLa vita, come un fiore…
Silvana Dal Cero
insegnante di matematica in pensione, amante della natura in tutti le sue manifestazioni, amo scrivere, poesie soprattutto ma anche racconti e riflessioni che inserisco in un blog: http://silvanadalcero.com Sono presente nel sito internazionale della poesia del Novecento www.italian-poetry.org come autrice di poesie. Fino ad ora ho pubblicato tresillogi: Il passo e l'Orma I giorni e L'ombra Io Donna Natura. Per acquistarli: https://www.amazon.it/donna-natura-Silvana-Dal-Cero/dp/8872110033 https://www.lafeltrinelli.it/libri/silvana-dal-cero/i-giorni-e-l-ombra/9788898613212 https://www.libreriauniversitaria.it/passo-orma-cero-silvana-edizioni/libro/9788873143635

2 Commenti

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.