Perdona Madre!

0
1369

 

Che ti ho fatto, madre mia,

Terra che calpesto

con arroganza di passo e di pensiero?

Tii ho spellata e rivoltata

avvelenata.

Tu ancora mi tenti

col tuo affetto

porgi dolci silenzi

fruscii di pace

forse ancora per un po’

Incontaminati.

Perdona Madre!

Foto: www.reporternuovo.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteGli anni settanta del XX secolo
Articolo successivoResilienza
insegnante di matematica in pensione, amante della natura in tutti le sue manifestazioni, amo scrivere, poesie soprattutto ma anche racconti e riflessioni che inserisco in un blog: http://silvanadalcero.com Sono presente nel sito internazionale della poesia del Novecento www.italian-poetry.org come autrice di poesie. Fino ad ora ho pubblicato tresillogi: Il passo e l'Orma I giorni e L'ombra Io Donna Natura. Per acquistarli: https://www.amazon.it/donna-natura-Silvana-Dal-Cero/dp/8872110033 https://www.lafeltrinelli.it/libri/silvana-dal-cero/i-giorni-e-l-ombra/9788898613212 https://www.libreriauniversitaria.it/passo-orma-cero-silvana-edizioni/libro/9788873143635

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.