Politica

In questa categoria rientra tutto cià che la politica fa o puo fare (progettualità) per i temi legati a questo network

Gomorra: (R)esistere attraverso gli orti

pacco alla camorra

  Non convenzionali, pacifiche e profondamente oneste. Queste le armi della Cooperativa (R)esistenza per rispondere alla camorra e alla mala politica locale. A Chiaiano, a due passi da Scampia e dalla discarica centro di molteplici e deviati interessi, c’è un fondo sano e liberato, dove si coltivano non solo pesche e uva, ma la speranza…

Invece della decrescita felice

Leviatan

In linea generale, ho più simpatia per un nemico che accetta dignitosamente la sconfitta, rimanendo fedele al suo vecchio credo, anziché per chi, stranamente (e soprattutto tempestivamente) viene folgorato sulla Via di Damasco rimanendo saldamente sulla cresta dell’onda (e attaccato alla poltrona). Quando ero un giovane simpatizzante del cosiddetto movimento no global, i tre apologeti…

#stopbiocidio nasce dappertutto

casaldiprincipe_291114_1

La Terra dei Fuochi è scesa di nuovo in piazza, un anno dopo la grande e sentita marcia dei 100.000, con un mese di intense mobilitazioni su tutto il territorio campano. E lo fa perché poco o nulla è cambiato: i roghi bruciano ancora, quotidianamente; la Forestale scopre interramenti di rifiuti tossici, continuamente; la gente…

Alienazione, cultura, emancipazione e rivolta/2

Henry_David_Thoreau

Come difendersi dall’alienazione? Letteralmente, la parola indica l’atto di estraniare da sé, per cui, a rigor di logica, la soluzione al problema consisterebbe nel ‘rimanere se stessi’. È però evidente che, nell’epoca di maggior alienazione che la storia umana ricordi, ‘io sono me stesso’ è diventato lo slogan per eccellenza di milioni di menti omologate…

Negazionismo politico, democrazia e decrescita

riscaldamento globale

Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se il cambiamento climatico potesse essere considerato come uno dei maggiori impedimenti per la crescita Joe Hockey, ministro del tesoro australiano, risponde in modo categorico: “No, affatto. Assolutamente no” [1]. La sede la riunione del G20 in Australia. Dichiarazioni come questa, alla luce degli innumerevoli dati scientifici…

Alienazione, cultura, emancipazione e rivolta/1

90px-Hannah_Arendt

Questo articolo si divide in due parti: nella prima affronto il tema del dominio sociale e dell’alienazione che genera, nella seconda delineerò alcune proposte al fine di combatterloIl mio ultimo articolo, Luci e ombre dell’ecologia profonda, ha suscitato diverse reazioni, tramite commenti pubblicati su DFSN o comunicatimi privatamente. Me l’aspettavo, perché molti decrescenti aderiscono alle…

Renzi e Bonometti nel paese delle meraviglie

Marco Bonometti

Marco Bonometti qualche giorno fa, durante il suo intervento all’annuale assemblea dell’Associazione industriale bresciana di cui è presidente, ha sostenuto che “questo è il tempo dei fatti, non dell’ideologia”. Con il premier Renzi si sono scambiati sorrisi e sguardi d’intesa. Fra i “fatti” a cui faceva riferimento vi è quello che “senza le imprese non…

Le trappole della ‘natura umana’ e del neopositivismo

Egoismo

Riflessioni su natura umana e tecnologia ispirate da un commento negativo al Manifesto per un’Europa decrescente.Un commento negativo al Manifesto per un’Europa decrescente è per me l’occasione di demolire alcuni luoghi comuni ricorrenti. Lo riporto integralmente (depurato da errori linguistici). Teorie che, come tutti i manifesti di tutte le ideologie, illudono sulla carta ma non…

Riscaldamento globale: dubbi e verità

global_warming

Che il clima sta cambiando e che questi cambiamenti sono sempre più imprevedibili, ormai ce ne siamo accorti tutti. L’autorevole portale italiano della meteorologia italiana Nimbus, già ai primi di agosto commentava che “una combinazione così marcata di temperature fresche, elevata nuvolosità, piogge e temporali frequenti e abbondanti come nel luglio 2014 al Nord Italia…

Delirio da delocalizzazione

400px-Seagate_Wuxi_China_Factory_Tour

La sfida di Matteo Renzi: edulcorare la delocalizzazione produttiva, grave piaga sociale e ambientale dei nostri tempi. Pur non piacendomi, non penso assolutamente che Matteo Renzi sia un genio del male: di Michelangelo e di Mozart ne nascono raramente, ma per fortuna anche di Goebbels e di Stalin. Il nostro premier è semplicemente uno dei…