San Francesco, da lui in poi

0
254
F. Zeffirelli, Fratello Sole, Sorella Luna

Quando nel 1972, nelle sale cinematografiche italiane è uscito Fratello Sole, Sorella Luna di Franco Zeffirelli, io ero poco più di una bambina e poco meno di una ragazza.
Questo non m’impediva di possedere già una personalità ben definita che riscontrava nel film in questione alcuni degli elementi che avrebbero caratterizzato tutta la mia vita. Lasciò un segno forte su di me, perché già da allora, un vago senso d’inquietudine mi diceva che la felicità dell’Essere doveva risiedere altrove che nell’abbondanza di beni materiali, oltre la ricchezza, oltre i soldi.
Magari in un posto che a quel tempo non sapevo si chiamasse Anima.

Il momento in cui Francesco si denudò dinanzi all’attonito padre e alla folla sgomenta, io sussultai di gioia e come lui forse mi sentii libera, una libertà dettata dal più incondizionato amore per Cristo e i suoi insegnamenti che forse nulla avevano a che vedere con la visione della Chiesa cattolica d’allora. Lo spogliarsi dai propri abiti da parte di Francesco, era il simbolo della messa a nudo della propria essenza, mettendola a servizio dell’Amore: vero motore spirituale.

Francesco aveva appena 24 anni quel giorno di febbraio dell’anno 1206. Si spogliò delle vesti abbracciando l’assoluta povertà per abbracciare una ricchezza molto più alta e assoluta che ancora oggi la Chiesa cattolica vuol vedere nella propria fede.

Quel gesto oggi sarebbe inadeguato. Dobbiamo essere onesti nel dire che nessuno di noi, in questo tempo e in questo mondo potrebbe rinunciare a tutto volontariamente per abbracciare la povertà totale.

Portando quel gesto così significativo ai nostri tempi e ai nostri bisogni, mi sento di proclamare simbolicamente Francesco D’Assisi il protettore assoluto della decrescita contemporanea!
Ricordando oggi San Francesco, potremmo provare ad apprezzare sul serio e in modo non occasionale tutto quello che abbiamo. E scoprire cose che non riusciamo a vedere con i soli nostri occhi.

 

Immagine in evidenza: Franco Zeffirelli, Fratello Sole Sorella Luna

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.