Valtènesi e Decrescita

1
1012
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

Le iniziative sono promosse dal blog “Decrescita Felice Social Network” (www.decrescita.com) e realizzate con il supporto e il sostegno delle associazioni valtenesine Scordium, VivaValtenesi, Naturalmente e patrocinate dell’Unione Comuni della Valtenesi.

Serge Latouche, economista e filosofo, è universalmente riconosciuto come il padre della Decrescita.
Scongiurare l’illimitatezza e ritrovare il senso della misura” è il titolo della conferenza che l’illustre relatore terrà a Polpenazze del Garda (BS) il 6 dicembre 2013 alle ore 21.00 presso il Centro Sportivo in via Cesare Battisti, 15.
Cercheremo di capire come, per Latouche, il limite possa essere il vero punto di forza che può trattenerci dal baratro culturale, sociale, economico e ambientale che abbiamo difronte.
L’incontro rientra nel ciclo di conferenze Testimonianze di un “obiettore di crescita”, organizzato in collaborazione con alcune realtà associative lombarde.

Andrea Bertaglio, giornalista e tra i principali esponenti del Movimento per la Decrescita Felice, fondato da Maurizio Pallante, presenterà il suo ultimo libro “Generazione Decrescente” dove, per la prima volta, viene analizzata la generazione dei trentenni d’oggi. Generazione senza identità, schiacciata tra chi è venuto prima e chi è arrivato dopo.
L’incontro si terrà il 9 dicembre 2013 alle ore 21.00 a San Felice del Benaco (BS) presso l’ex Monte di Pietà in Piazza Municipio, 1.

Jean-Louis Aillon, medico e vicepresidente del Movimento per la Decrescita Felice, focalizzerà il suo intervento sul disagio che stanno vivendo i più giovani, e, con il suo ultimo libro “La decrescita, i giovani e lutopia: comprendere il disagio per riappropriarsi del nostro futuro”, delineerà nuovi orizzonti dove l’utopia giovanile possa riprendere il suo fondamentale ruolo di motore biologico dell’evoluzione. L’incontro con Aillon si terrà il 19 dicembre 2013 alle ore 21.00 a Manerba del Garda (BS) presso Palazzo Minerva in Piazza Aldo Moro.

L’ingresso agli incontri è gratuito e libero fino ad esaurimento dei posti a sedere.

Per info
Simone Zuin
info@decrescita.com

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.