Creare il Silenzio

0
854

Far tacere le mille voci interiori è difficile.E’ come avere in testa il traffico di una via cittadina: luci, suoni, voci, clacson…un turbine e mettere il silenziatore è arduo.

Ma solo nel silenzio posso lasciarmi invadere dall’ Onda Divina e lasciare che mi trasformi. Sì, perché se io continuassi a emettere onde, un caos di segnali, questi ostacolerebbero la ricezione dell’Onda, come io fossi una radio non ben sintonizzata.

E non percepirei il segnale, lo storcerei se mai lo ricevessi o forse nemmeno me ne accorgerei.

Silenzio e quell’onda arriva su di me, in me ed io divento piccola onda sulla sabbia liscia che si lascia increspare, disegnare, trasformare da quella mano divina.

Penso che il linguaggio della Creazione sia stata la musica, onde han creato il Cosmo e noi siamo frammenti d’onda, di quest’onda iniziale che tutto ha creato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAutomazione, non esageriamo.
Articolo successivoBisogni superflui… o no?
Silvana Dal Cero
insegnante di matematica in pensione, amante della natura in tutti le sue manifestazioni, amo scrivere, poesie soprattutto ma anche racconti e riflessioni che inserisco in un blog: http://silvanadalcero.com Sono presente nel sito internazionale della poesia del Novecento www.italian-poetry.org come autrice di poesie. Fino ad ora ho pubblicato tresillogi: Il passo e l'Orma I giorni e L'ombra Io Donna Natura. Per acquistarli: https://www.amazon.it/donna-natura-Silvana-Dal-Cero/dp/8872110033 https://www.lafeltrinelli.it/libri/silvana-dal-cero/i-giorni-e-l-ombra/9788898613212 https://www.libreriauniversitaria.it/passo-orma-cero-silvana-edizioni/libro/9788873143635

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.