CANTO NOTTURNO DI UN TUTOR ERRANTE…

Che fai tu, luna, lontana? come fai, Silenziosa luna? Viaggi mane e sera, e vai, Contemplando il deserto del ciel. Ancor non sei tu paga Di seguir Kepler? Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga Di obbedir queste sue leggi? Somiglia alla tua vita La vita del tutore.   Sorge nel suo stupore Move…

Alcune considerazioni sull’Ecologia profonda… e non solo!

source_7850923641

Riassunto Questo articolo è una critica a quella corrente di pensiero (o comunque si voglia denominare) denominata Ecologia profonda. In un lavoro precedente pubblicato su questo blog (Il tempo della crescita: l’esplosione demografica nel neolitico http://www.decrescita.com/news/crescita-lesplosione-demografica-nel-neolitico/?doing_wp_cron=1416319959.2294750213623046875000 ) ho criticato la corrente di pensiero denominata “Primitivismo”, rimandando a un’altra occasione di trattare anche quell’altra corrente di…

L’Europa…un banchetto senza gli ospiti

Il continente europeo si trova, oggi, da un punto di vista socio economico e di benessere materiale in una situazione estremamente favorevole. Al di là di quello che si dice, si continua a dire, si cerca di far credere e alla fine si finisce per credere e cioè che stiamo attraversando una profonda crisi, la…

Negazionismo politico, democrazia e decrescita

riscaldamento globale

Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se il cambiamento climatico potesse essere considerato come uno dei maggiori impedimenti per la crescita Joe Hockey, ministro del tesoro australiano, risponde in modo categorico: “No, affatto. Assolutamente no” [1]. La sede la riunione del G20 in Australia. Dichiarazioni come questa, alla luce degli innumerevoli dati scientifici…

AGRICOLTURA DIPENDENTE vs RELAZIONALE

IMGP0038b

Lo scorso 31 agosto, nell’incontro di Fonzaso (Belluno) del gruppo Coltivare Condividendo, che ha dato avvio al progetto Cereali Antichi con cui si è lanciato un campo catalogo diffuso nella Valbelluna (ma non solo), Lollo, una delle voci più autorevoli del gruppo, ha lanciato la questione del nome da attribuire alla cosiddetta agricoltura convenzionale. Cioè…

Il pianto del cielo

genova_alluvione

Foto da www.formiche.net   Oggi sole, tepore immenso, dilagante. Ieri pioggia infinita, pianto dirompente e continuato di un cielo che più non tollera il male diffuso. E lava violento, il cielo, sfronda tetti e piante, spazza ponti e strade e fa male. Ormai l’uomo ha occupato la terra, se ne è impadronito, non ci vive…