La forza del sogno

2
1043

valangaQuando il sogno è profondo, radicato, coltivato anche se apparentemente impedito, si realizzerà.

Succederà se non verrà meno la tenacia, se la speranza non si spegne lungo il cammino, se si lavorerà anche su lunghe distanze, il sogno accadrà.

Ancor più se il percorso non è solo tuo o mio, perché acquisterà forza assorbendo tutte le energie e diverrà un fiume in piena da piccolo rio che era.

Come la valanga parte da un singolo granello di neve e poi si accompagna ad altri acquistando velocità e consistenza, così accade al sogno condiviso.

E un bel giorno prenderà corpo e vita. Non importa quando.

Fonte foto: da www.naturamediterraneo.com

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteObesità digitale
Articolo successivoLa banalità della tragedia
Silvana Dal Cero
insegnante di matematica in pensione, amante della natura in tutti le sue manifestazioni, amo scrivere, poesie soprattutto ma anche racconti e riflessioni che inserisco in un blog: http://silvanadalcero.com Sono presente nel sito internazionale della poesia del Novecento www.italian-poetry.org come autrice di poesie. Fino ad ora ho pubblicato tresillogi: Il passo e l'Orma I giorni e L'ombra Io Donna Natura. Per acquistarli: https://www.amazon.it/donna-natura-Silvana-Dal-Cero/dp/8872110033 https://www.lafeltrinelli.it/libri/silvana-dal-cero/i-giorni-e-l-ombra/9788898613212 https://www.libreriauniversitaria.it/passo-orma-cero-silvana-edizioni/libro/9788873143635

2 Commenti

    • Proprio così.
      La forza creatrice è tanto più potente quanto più la meta è condivisa, quanto più numerosi sono i compagni di viaggio che camminano nella stessa direzione.
      Qui poggia il mio ottimismo: l’utopia in questo modo può divenire realtà.
      Grazie. Silvana

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.